Back on top

Occupazioni temporanee di suolo pubblico

COSA OCCORRE FARE PER :

Chiunque intenda occupare gli spazi e le aree pubbliche deve farne domanda in marca da bollo all’Amministrazione Comunale.

La domanda deve contenere:

– le generalità e il domicilio del richiedente

– un indirizzo di posta elettronica

– il motivo e l’oggetto dell’occupazione

– la durata dell’occupazione, la sua dimensione ed ubicazione esatta

Alla domanda dovrà essere allegata una planimetria dell’area che si intende occupare.

 

 

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA E DI RILASCIO DELL’AUTORIZZAZIONE

 

per le imprese ed i professionisti:

l’istanza, soggetta ad imposta di bollo di Euro 16,00, deve essere presentata in via telematica tramite PEC all’indirizzo protocollo@comune.concorezzo.mb.legalmail.it

Per assolvere all’adempimento dell’imposta di bollo è necessario applicare una marca da bollo destinata esclusivamente alla presentazione dell’istanza e comunicare tramite il modulo “attestazione di pagamento imposta di bollo” (da allegare all’istanza) il numero identificativo, autocertificando inoltre che la marca da bollo non sarà utilizzata per qualsiasi altro adempimento che ne richiede l’apposizione.

All’atto della presentazione dell’istanza, il richiedente, per il rilascio dell’autorizzazione, dovrà aver già provveduto al pagamento di un’ulteriore imposta di bollo di Euro 16,00 da effettuarsi in uno dei seguenti modi:

– tramite bollettino postale con versamento sul c.c.p. n. 36542207 intestato a Comune di Concorezzo – Servizio di Tesoreria

– tramite bonifico bancario cod. IBAN IT36B0503432980000000003820

La ricevuta di versamento della seconda imposta di bollo dovrà essere allegata all’istanza al momento della presentazione via PEC.

Il concessionario per la riscossione dei tributi invierà all’indirizzo e-mail indicato nell’istanza il bollettino con l’importo del Canone Unico Patrimoniale (C.U.P.) da versare.

Per eventuali necessità contattare la società M.T. SpA di Vimercate (MB), tel. 0396613161, e-mail vimercate.tributi@maggioli.it

La ricevuta del pagamento del Canone Unico Patrimoniale (C.U.P.) dovrà essere inviata all’indirizzo e-mail poliziamunicipale@comune.concorezzo.mb.it

 

per i privati:

l’istanza, con marca da bollo di Euro 16,00, può essere presentata presso l’URP negli orari di apertura al pubblico oppure via posta elettronica all’indirizzo e-mail protocollo@comune.concorezzo.mb.it

All’atto della presentazione dell’istanza, il richiedente, per il rilascio dell’autorizzazione, dovrà aver già provveduto al pagamento di un’ulteriore imposta di bollo di Euro 16,00 da effettuarsi in uno dei seguenti modi:

– tramite bollettino postale con versamento sul c.c.p. n. 36542207 intestato a Comune di Concorezzo – Servizio di Tesoreria

– tramite bonifico bancario cod. IBAN IT36B0503432980000000003820

–  solo con carte di debito (Bancomat) presso l’URP del Comune di Concorezzo negli orari di apertura al pubblico

La ricevuta di versamento della seconda imposta di bollo dovrà essere allegata all’istanza al momento della sua presentazione.

Il concessionario per la riscossione dei tributi invierà all’indirizzo e-mail indicato nell’istanza il bollettino con l’importo del Canone Unico Patrimoniale (C.U.P.) da versare.

Per eventuali necessità contattare la società M.T. SpA di Vimercate (MB), tel. 0396613161, e-mail vimercate.tributi@maggioli.it

La ricevuta del pagamento del Canone Unico Patrimoniale (C.U.P.) dovrà essere inviata all’indirizzo e-mail poliziamunicipale@comune.concorezzo.mb.it

 

 

 

 

 

 

    giovedì 27, Gennaio 2022
  • Documenti
Nome File Dimensione
1 PRIVATI richiesta occupazione suolo pubblico.pdf 45 KB
1a IMPRESE E PROFESSIONISTI richiesta occupazione suolo pubblico.pdf 59 KB