BANCA DELLA TERRA LOMBARDA

Con la presente si comunica che Regione Lombardia con l’articolo 31 – quinques “Utilizzazione dei terreni abbandonati o incolti”, comma 8 della legge regionale 5 dicembre 2008, n.31 «Testo unico delle leggi regionali in materia di agricoltura, foresta, pesca e sviluppo rurale»  ha stabilito le modalità per l’emanazione di un regolamento finalizzato al recupero delle aree agricole abbandonate.

In attuazione dei disposti di cui sopra è stato emanato Regolamento regionale 1 marzo 2016 – n. 4– “Regolamento per il funzionamento della Banca della Terra Lombarda”, che disciplina il funzionamento della Banca della Terra Lombarda che consiste in un inventario pubblico dei terreni abbandonati o incolti, pubblici e privati, al fine del loro recupero ad uso produttivo agricolo.

In ottemperanza ai disposti di cui all’articolo4, comma 1, del regolamento, il Comune ha eseguito il censimento dei terreni abbandonati o incolti di proprietà privata, previa verifica che, in base alla classificazione della fattibilità geologica del proprio Piano di Governo del Territorio, non vi siano condizioni per cui l’attività agricola possa pregiudicare l’equilibrio idrogeologico, a salvaguardia della stabilità dei suoli e del regime delle acque.

Accedi alla pagina