NUOVA TESSERA SANITARIA – LA CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI

La Carta Regionale dei Servizi (CRS) strumento distribuito in Lombardia a circa 10 milioni di cittadini, viene sostituita con la Tessera Sanitaria – Carta Nazionale dei Servizi (TS-CNS), emessa dall’Agenzia delle Entrate, a partire dalla seconda metà del mese di settembre 2013.
La TS-CSN sostituisce in modo progressivo la CRS di Regione Lombardia, i cittadini riceveranno la TS-CNS alla naturale scadenza della CRS in loro possesso.
Al di là del cambio di veste grafica (in primis il colore blu e non più giallo della tessera), nulla cambia dal punto di vista delle funzionalità e delle modalità di accesso ai servizi online di Regione Lombardia (Fascicolo Sanitario Elettronico, Referti, Prenotazioni, Dote Scuola, Dote Lavoro, ecc.) , ai servizi online nazionali (INPS, INAIL, Registo Imprese, Agenzia delle Entrate, ecc.) ed a quelli degli Enti Locali che utilizzano il servizio di autenticazione sviluppato da Lombardia Informatica (IdPC).
Per accedere ai servi online, il cittadino deve utilizzare le medesime modalità oggi necessarie per usare la CRS come chiave di accesso alla rete: la richiesta di codice PIN/PUK della propria Carta può essere effettuata presso gli uffici di Scelta e Revoca delle ASL, presso i comuni e le STER (Sedi Territoriali Regionali) oppure online sul portale www.crs.regione.lombardia.it al momento del ricevimento della carta. Unitamente al PIN/PUK è necessario dotarsi di un lettore di smartcard.
Per i CITTADINI DI CONCOREZZO è possibile RICHIEDERE IL CODICE PIN della TS-CNS presso l’UFFICIO SERVIZI SOCIALI di VIA S. MARTA 18 nei seguenti giorni e orari:
– LUNEDì dalle 8.30 alle 12.30
– MERCOLEDI’ dalle 14.30 alle 17.00
presentandosi muniti della propria TS-CNS e di un documento d’identità.
All’atto della richiesta verranno rilasciate al cittadino le prime due cifre del PIN e del PUK, mentre le cifre rimanenti (tre per il PIN e sei per il PUK) saranno trasmesse via e-mail e/o sms, a seconda del canale prescelto, pressochè contestualmente all’atto della richiesta.