ATTENZIONE ALLE TRUFFE ″PORTA A PORTA″

Alcune persone, nei giorni scorsi, sono entrate in alcuni esercizi commerciali del paese e si sono fatte passare per volontari di una onlus affermando di raccogliere fondi a scopo benefico. A tal fine, in ben due occasioni (in due centri estetici), si sono detti addirittura autorizzati dalla Responsabile dell’Ufficio Commercio del Comune: dottoressa Emanuela Mariani. Nome che corrisponde a quello reale della responsabile comunale e pressoché conosciuto da tutti i negozianti della città.
Così facendo hanno forse voluto creare maggior empatia e senso di affidabilità agli occhi degli esercenti.
Precisiamo che queste “visite” e richieste di fondi non sono assolutamente avallate da alcun dipendente comunale: si tratta pertanto di azioni illecite e non autorizzate dall’Amministrazione comunale che mai si è fatta promotrice di campagne, né presso gli esercizi commerciali del territorio, né tantomeno al domicilio di privati cittadini.
Per quanto sopra invitiamo a prestare la massima attenzione a richieste sospette o inconsuete e di non esitare a segnalare eventuali situazioni anomale e dubbie alla Polizia Municipale (tel. 039.62.80.0455), all’ufficio Relazioni con il pubblico (039.62.80.0456/453) o ai Carabinieri.
L’Amministrazione comunale