Back on top

ELEZIONI DEL 25 SETTEMBRE – VOTO DOMICILIARE, VOTO ASSISTITO e RICHIESTA DI TRASPORTO AI SEGGI

Voto domiciliare

La modalità di VOTO DOMICILIARE è riservata agli elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l’allontanamento dall’abitazione (D.L. 1/2006 convertito, con modificazioni, nella legge 27/1/06 n. 22, come modificato dalla L. 7 maggio 2009 n. 46. Circolare Ministero dell’Interno n. 8/2010 del 2/2/2010)

Gli elettori che dipendono in via continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali oppure affetti da gravissime infermità, tali che l’allontanamento dall’abitazione risulti impossibile anche con il trasporto pubblico che il Comune organizza nel giorno di votazione per il raggiungimento del seggio elettorale, possono votare al proprio domicilio.

Gli interessati devono inviare al Sindaco, nel periodo dal 16 agosto al 5 settembre 2022, la seguente documentazione:

  • dichiarazione in carta libera della volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimorano, indicandone il completo indirizzo e, possibilmente, un recapito telefonico (vedi allegato);

  • certificato medico rilasciato da un medico designato dai competenti organi della Azienda Sanitaria Locale (ATS) da cui risulti l’esistenza di una infermità fisica tale da impedire all’elettore di recarsi al seggio, ovvero della condizione di dipendenza in via continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali. Il certificato non può avere data anteriore al quarantacinquesimo giorno antecedente la data della consultazione elettorale (11 agosto 2022) e deve recare una previsione di infermità di almeno 60 giorni dalla data di rilascio. Il medesimo certificato potrà attestare anche l’eventuale necessità di un accompagnatore per l’esercizio del voto;

  • fotocopia della tessera elettorale e della carta di identità dell’elettore;


Voto assistito

L’elettore fisicamente impossibilitato ad esercitare autonomamente il diritto di voto, potrà votare con l’assistenza di un accompagnatore di fiducia che lo segua in cabina, esibendo un apposito certificato rilasciato dal funzionario medico designato dall’ATS (ex ASL).

La certificazione deve riportare in modo esplicito l’impossibilità, temporanea o permanente, di esercitare autonomamente il diritto di voto. Non sono idonee ad attestare l’impedimento al voto certificazioni rilasciate per altre finalità (invalidità, ecc.).

L’elettore stabilmente affetto da grave infermità può presentare richiesta al Comune per ottenere l’annotazione permanente del diritto del voto assistito sulla tessera elettorale personale. La richiesta va presentata all’Ufficio Elettorale allegando:

  • la tessera elettorale;
  • un valido documento d’identità;
  • la documentazione sanitaria di cui sopra.

Gli elettori non vedenti che vogliono essere ammessi al voto assistito è sufficiente che esibiscano, in luogo della suddetta certificazione, il libretto nominativo rilasciato dall’Istituto nazionale della previdenza sociale (in precedenza dal Ministero dell’Interno, Direzione Generale dei Servizi Civili) a norma dell’art. 3 della legge 18 dicembre 1973 n. 854, quando, all’interno del libretto stesso, sia indicata la categoria “ciechi civili” ed è riportato uno dei seguenti codici: 10; 11; 15; 18; 19; 05; 06; 07. Ognuno dei predetti codici attesta, infatti, la cecità assoluta del titolare del libretto.

IN ALLEGATO A QUESTA PAGINA SONO REPERIBILI GIORNI E ORARI DI ATS PER IL RILASCIO DEI CERTIFICATI


Trasporto ai seggi per elettori diversamente abili o non deambulanti

In occasione delle Elezioni Politiche del 25 settembre 2022 sarà attivo un servizio gratuito di trasporto ai seggi delle persone disabili in carrozzina o comunque impossibilitate a salire su autovetture normali. L’elettore sarà portato dalla sua abitazione fino alla sezione dove deve votare e sarà successivamente riaccompagnato a casa.

Il servizio verrà svolto esclusivamente su prenotazione. Gli interessati devono inviare all’ufficio Elettorale entro e non oltre il 14 settembre 2022, la seguente documentazione:

  • richiesta in carta libera di trasporto ai seggi e un recapito telefonico (vedi allegato);

  • certificato medico attestante lo stato di handicap, ai sensi della legge 104 del 1992;

  • fotocopia della tessera elettorale e della carta di identità dell’elettore;

La documentazione potrà essere consegnata all’ufficio Protocollo da lunedì a venerdì dalle ore 8:30 alle 12:30, oppure inviata via mail (anagrafe@comune.concorezzo.mb.it) o PEC (protocollo@comune.concorezzo.mb.legalmail.it).

Il cittadino verrà ricontattato dall’ufficio Servizi Sociali la settimana antecedente il giorno delle votazioni  per concordare l’ora del trasporto.

Per qualsiasi informazione o chiarimento:

Ufficio Elettorale – tel. 039/62800454 – 412

e-mail: anagrafe@comune.concorezzo.mb.it