Back on top

Fine anno, l’intervento del Sindaco Capitanio con gli auguri per il 2022

Cari concorezzesi, care concorezzesi,

la fine dell’anno è sempre tempo di bilanci.

E il bilancio di questo 2021 per Concorezzo è senza dubbio importante.

Sono stati mesi intensi in cui gli uffici comunali hanno lavorato, come si dice, a pancia bassa con grande impegno. Uniti per raggiungere gli obiettivi di una progettazione ben definita.

La nuova scuola, la posa della fibra ottica, il potenziamento su tutto il territorio dell’illuminazione pubblica, il PGT, la procedura per l’acquisto dell’area Frette, la mostra in villa Zoia “I mosaici antichi di Ravenna” con oltre 3mila accessi, la sistemazione dei parchi gioco, la riqualificazione della pista di pattinaggio e della pista di atletica, il rilancio insieme ai privati del nuovo centro tennis e padel, la conferma della presenza della Caserma dei Carabinieri, il progetto per portare una nuova associazione per potenziare il trasporto per anziani e disabili, i lavori della vasca volano a Rancate e della nuova rete fognaria, i pattugliamenti serali estivi della polizia locale, i concerti e gli spettacoli in piazza e il progetto “Concorezzo Pulita” con il lavoro dei concorezzesi percettori del reddito di cittadinanza, le tante collaborazioni per i giovani con gli uffici comunali.

Sono questi solo alcuni dei più importanti progetti su cui abbiamo lavorato in questi mesi.

A tutto questo si aggiungono i bandi che abbiamo programmato, gestito e chiuso per il sostegno delle famiglie in difficoltà del nostro territorio e che hanno portato alla straordinaria cifra di oltre 500 mila euro in sostegno delle situazioni più delicate. Importante anche il sostegno al commercio locale con bandi ed iniziative comuni.

La partita non è certamente finita e il 2022 sarà l’anno in cui continuare a lavorare su alcuni ambiziosi progetti per Concorezzo. La nuova scuola prima di tutto. Sarà una scuola innovativa, all’insegna della multimedialità e del rispetto dell’ambiente. Una scuola in cui crescere tra aule attrezzate e connesse e spazi adeguati anche per lo sport. Una scuola che proietterà i nostri ragazzi in quello che ormai da un anno chiamiamo “borgo del futuro”.
E poi il progetto per la nuova RSA, la riqualificazione dell’area Frette e tanto altro ancora.

Ecco allora che con soddisfazione chiudiamo questo 2021, con negli occhi le immagini di quanto fatto con impegno e dedizione e con uno sguardo verso quanto abbiamo in programma di fare nei prossimi mesi per rendere la nostra Concorezzo sempre più vivibile e proiettata davvero verso un futuro positivo e sostenibile.

Buon 2022 Concorezzo!