BUONI SPESA – Assegnazione Buoni residui

Si comunica che è stato aperto un bando per l’assegnazione dei buoni spesa residui dall’ 8 al 26 febbraio 2021.

 

I Buoni sono spendibili presso i commercianti concorezzesi aderenti all’iniziativa indicati nell’elenco allegato  e dovranno essere spesi entro il 30 aprile 2021. Vengono erogati Buoni per un valore di euro 50 per ciascun componete il nucleo familiare, fino  ad un massimo di € 100 a nucleo.

Possono richiedere il beneficio:

  • coloro che risultino residenti in Concorezzo;
  • coloro che siano in possesso di regolare permesso di soggiorno (solo per i cittadini extra UE) o di ricevuta di richiesta di rinnovo;
  • i nuclei anagrafici possessori di un patrimonio mobiliare (valore complessivo di conti correnti, depositi e altri strumenti finanziari) che presentino un saldo complessivo (considerata cioè la somma dei saldi dei singoli componenti) alla data del 08/02/2021, non superiore ad € 5.000,00 per nuclei fino a tre componenti  e non superiore ad € 8.000,00 per nuclei da 4 o più componenti ;
  • i nuclei che hanno subito una riduzione del reddito in data successiva al 23/02/2020;
  • coloro che siano assegnatari o che lo siano stati a decorrere dal 23/02/2020, di sostegno economico pubblico come: Reddito di cittadinanza o Pensione di Cittadinanza, Ammortizzatori sociali (NASPI, CIGO, CIGS, mobilità).

Possono accedere alla misura:

  • coloro che non hanno mai presentato domanda 
  • coloro che hanno già ricevuto i Buoni Spesa a causa del Covid nel mese di dicembre 2020, con esclusione di coloro che hanno presentato esclusivamente domanda nel mese di aprile 2020.

Si precisa che solo un componente il nucleo potrà presentare richiesta per i buoni .

La domanda allegata dovrà essere compilata in ogni sua parte e trasmessa UNICAMENTE via mail allegando FOTO  (fronte/retro) della carta d’identità  dal 8 al 26 febbraio 2021 all’indirizzo: buoni.spesa@comune.concorezzo.mb.it

Le domande pervenute prima dell’8 febbraio e dopo il 26 febbraio 2021 non verranno prese in considerazione.

Chi fosse impossibilitato a stampare la domanda, potrà ritirare il modulo cartaceo all’ingresso del Comune in Piazza della Pace, 2 ma dovrà comunque ritrasmetterlo debitamente compilato e con allegata la Carte di identità, unicamente a mezzo mail come sopra descritto.

L’ufficio Servizi Sociali verificherà le domande presentate e in caso di accertamento positivo dei requisiti richiesti, provvederà ad erogare i buoni spesa ai nuclei familiari richiedenti, in ordine di arrivo al protocollo, sino ad esaurimento dei fondi a disposizione. I beneficiari verranno contattati dall’ufficio per  fissare l’appuntamento per il ritiro dei buoni.

Si precisa che le dichiarazioni rese, con particolare riguardo a quelle relative al patrimonio mobiliare del nucleo familiare, potranno essere oggetto di verifica anche prima dell’erogazione richiedendo la presentazione di idonea documentazione a giustificazione di quanto dichiarato.