FONDO INQUILINI MOROSI INCOLPEVOLI ANCHE A SEGUITO DELL’EMERGENZA COVID-19 (DGR N. 2974 DEL 23 MARZO 2020)

Per il contrasto alla morosità incolpevole, lo Stato ha istituito un apposito Fondo (DL 102/2013), con uno stanziamento per Regione Lombardia, messo a disposizione dei Comuni con DGR n. X/5644 del 3 ottobre 2016, i cui residui sono stati confermati per l’anno 2020 dalla DGR 2974 del 23.03.2020.

Il Comune di Concorezzo recepisce la DGR sopraindicata indicendo il seguente avviso pubblico per l’attuazione di iniziative di contrasto alla morosità incolpevole con particolare riguardo alle conseguenze dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

Lo stanziamento ammonta ad Euro 53.923,15.

 

CRITERI PER L’ACCESSO AL CONTRIBUTO

 

La misura è destinata a nuclei familiari residenti a Concorezzo, in alloggio con contratto di locazione sul libero mercato o con titolo di godimento. Sono esclusi gli assegnatari di Servizi Abitativi Pubblici (SAP).

1)    I richiedenti devono possedere i seguenti requisiti:

a)    residenza da almeno 1 anno nell’alloggio in locazione, con contratto regolarmente registrato;

b)    non essere sottoposti a procedure di rilascio dell’abitazione;

c)    non essere proprietari di alloggio adeguato in Regione Lombardia;

d)    ISEE fino a € 20.000,00;

e)    avere cittadinanza italiana, di un Paese dell’UE, ovvero possedere un regolare titolo di soggiorno, nei casi di cittadini non appartenenti all’UE.

 

2)    Ai fini del riconoscimento del contributo verranno valutati i seguenti elementi:

 

a)    perdita del posto di lavoro (ad esempio licenziamento, mobilità, cassa integrazione, mancato rinnovo di contratti a termine o di lavori atipici);

b)    riduzione dell’orario di lavoro;

c)    decesso di un componente del nucleo familiare che abbia comportato la riduzione del reddito;

d)    cessazione di attività libero-professionali.

 

Tali condizioni devono essersi verificate a decorrere dal 1/01/2019.

 

EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO

 

Il contributo erogabile  è pari a massimo 3 mensilità di canone e comunque non superiore a  € 1.500,00 per alloggio/contratto.

Il contributo è compatibile con il reddito o la pensione di cittadinanza in tutte le sue componenti.

E’ invece incompatibile con eventuali altri contributi, erogati nel corso del 2020, per le stesse finalità (affitto).

Il contributo riconosciuto verrà erogato direttamente al proprietario dell’alloggio.

Il contributo verrà riconosciuto in ordine di presentazione della domanda, completa di tutta la documentazione richiesta, fino esaurimento dei fondi disponibili.

Verrà data priorità, sempre nel rispetto dell’ordine di presentazione delle domande, a chi abbia subito uno degli eventi di cui al punto 2 in data successiva al 23/02/2020.

 

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda dovrà essere presentata dal 05 novembre ore 8.00 al 30 novembre ore 23.59 esclusivamente compilando il format disponibile ONLINE, al seguente link https://procedimenti.comune.concorezzo.mb.it/scheda/contributo-affitto-emergenza-covid-19

 

Attraverso lo stesso link è necessario allegare, pena automatica esclusione dal contributo, alla domanda i seguenti documenti:

 

  • ISEE 2020;
  • documento di identità del richiedente;
  • contratto di locazione per cui si chiede il contributo;
  • dichiarazione sottoscritta del proprietario di casa di regolare pagamento del canone di locazione fino alla data in cui si è verificato uno degli eventi di cui al precedente punto 1), con l’indicazione del suo IBAN per la liquidazione del contributo;
  • titolo di soggiorno, nei casi di cittadini non appartenenti all’UE.

 

Non verranno considerate valide le domande incomplete dei dati e dei documenti richiesti.

Per qualsiasi ulteriori informazione o chiarimento si prega di rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali, esclusivamente telefonando al n.  039/62800300, oppure via mail: servizisociali@comune.concorezzo.mb.it o sul sito internet www.comune.concorezzo.mb.it