Agevolazioni della tassa sui rifiuti per emergenza epidemiologica da Covid-19 per l’anno 2020

Tassa rifiuti dell’anno 2020 – Riduzioni tariffarie per utenze domestiche in difficoltà economica – Deliberazione del Consiglio comunale n. 50 del 23 settembre 2020

 

Con la deliberazione n. 50 del 23 settembre 2020, il Consiglio comunale ha ampliato le i requisiti per poter accedere riduzione tariffaria, pari al 25% della tassa rifiuti 2020, da calcolare sia sulla componente fissa che su quella variabile.

In aggiunta a quelli indicati nella deliberazione n. 40 del 3 agosto 2020, possono presentare la richiesta di riduzione tariffaria anche i nuclei familiari, in condizioni di difficoltà economica, nei quali almeno un componente, dal 23 febbraio 2020, è un soggetto esercente attività d’impresa o di lavoro autonomo, con ricavi o compensi nel periodo di imposta precedente non superiori a 5 milioni di euro, e di reddito agrario, titolare di partita IVA, a condizione che l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2020 sia inferiore ai due terzi dell’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2019.

Per accedere al beneficio in discorso è necessario presentare apposita richiesta, corredata da una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà (art. 47 D.P.R. 445/2000) nella quale sono attestati i requisiti di ammissibilità previsti dal vigente Regolamento comunale per l’applicazione della tassa sui rifiuti (art. 22, comma 6), compilando l’apposita modulistica messa a disposizione sul sito internet del Comune, all’indirizzo www.comune.concorezzo.mb.it o presso gli sportelli dell’Ufficio URP, previa richiesta di appuntamento da effettuare tramite telefono al numero 039 628001 o per mezzo di email urp@comune.concorezzo.mb.it.

Presentazione della domanda: i nuclei familiari che abbiano i suesposti requisiti di ammissibilità devono presentare specifica domanda di agevolazione tariffaria, non oltre il 31 ottobre 2020, a pena di decadenza dal beneficio, su modello predisposto dall’Ufficio Tributi.

Autorizzazione di spesa: Il Comune procede all’istruttoria delle domande dei richiedenti verificandone la completezza e la regolarità e formando una graduatoria dando priorità alla tempestività della presentazione della richiesta al protocollo comunale, fino a un limite di spesa massimo, per l’anno 2020, di € 70.000,00.

Il personale dell’Ufficio URP  e dell’Ufficio Tributi del Comune è a disposizione per qualsiasi chiarimento e/o assistenza al contribuente previo appuntamento da prenotare utilizzando i seguenti canali: tel. 039 628001 – email : urp@comune.concorezzo.mb.it o tributi@comune.concorezzo.mb.it.