Concorezzo, adottato in Consiglio Comunale il nuovo PGT

E’ stato adottato giovedì 3 settembre con delibera di Consiglio comunale il nuovo PGT del Comune di Concorezzo. Contenimento del consumo di suolo, rigenerazione urbana, incentivo del risparmio energetico e miglioramento dei collegamenti urbani. Questi gli obiettivi che stanno alla base del nuovo PGT e per i quali gli uffici comunali, grazie anche alla partecipazione della cittadinanza, sono al lavoro da mesi.

Gli obiettivi: Il DNA del nuovo piano è racchiuso in sei obiettivi che l’Amministrazione ha chiesto ai tecnici di sviluppare e approfondire attraverso una serie di strategie: il contenimento del consumo di suolo; favorire i processi di rigenerazione urbana e ridurre l’inquinamento attraverso l’incentivo al risparmio energetico e all’utilizzo di fonti alternative (attraverso il recupero del patrimonio edilizio esistente, attraverso l’individuazione di ambiti di rigenerazione urbana come per le aree dismesse, attraverso l’incentivo al risparmio ed efficientamento energetico); incrementare l’attrattività e il valore del sistema urbano e migliorare la qualità di vita con progetti e strategie volti all’ulteriore miglioramento della qualità di vita in ambito urbano; attuare un nuovo approccio nella gestione delle acque meteoriche urbane; migliorare la qualità paesaggistica ed ambientale; incrementare il livello e la qualità dei collegamenti urbani ed extraurbani potenziando e migliorando la struttura ciclopedonale interna.

I servizi previsti: complessivamente il progetto di piano prevede un consistente aumento dei servizi comunali, passando da 27 a 32 mq per abitante. L’azione amministrativa, in particolare, si è voluta concentrare sulla qualità dei servizi offerti, per meglio rispondere alle nuove esigenze e richieste della cittadinanza.

I servizi previsti sono: una nuova RSA nell’area di via Kennedy che permetterà di sviluppare una struttura di nuova concezione più flessibile e più attenta ai bisogni degli utenti; un ampliamento del polo sportivo che verrà sviluppato per fasi in relazione alle capacità di spesa ed alle necessità di gestione che emergeranno diventando di fatto un centro polifunzionale; la riqualificazione dei servizi scolastici con la realizzazione di una nuova scuola; un nuovo parcheggio che sia di ausilio alla adiacente struttura di Cascina San Vincenzo che ospita il centro Autismo e la vasca volano a Rancate.

Aree verdi: Qualità di vita nel Comune di Concorezzo significa anche riqualificazione ambientale della città attraverso un progetto di rete ecologica comunale con la rivalutazione delle aree verdi di proprietà privata. L’anello verde che si sviluppa intorno all’edificato pressochè compatto è una caratteristica peculiare del territorio concorezzese che, secondo le linee del piano andrà salvaguardato anche attraverso collaborazioni con gli agricoltori stessi e l’ente parco. Ad esempio sono previste: riqualificazioni delle strade campestri secondo un progetto di sviluppo della rete ciclabile rurale; riqualificazione delle zone già oggi boscate ed alcune aree ai margini delle zone edificate; utilizzo di siepi naturaliformi a definizione dei confini al posto di recinzioni; orti urbani e mercato agricolo a km 0.

L’iter del Documento. Dal momento della pubblicazione prenderanno il via i 30 giorni per la visione da parte della cittadinanza, cui seguiranno altri 30 giorni per la presentazione delle osservazioni. Nel frattempo la Provincia di Monza e Brianza, ATS e ARPA avranno rispettivamente 120 e 60 giorni per esprimersi sul documento di Concorezzo. Al termine di questi passaggi ci sarà la valutazione delle osservazioni pervenute e l’approvazione definitiva del Piano.

La finestra temporale tra la pubblicazione della delibera di adozione del PGT e la sua approvazione in Consiglio Comunale è di massimo 150 giorni ossia a febbraio 2021.

Commento dell’Assessore al Territorio Silvia Pilati: “Il nuovo PGT è la sintesi di un lungo lavoro che è iniziato con la precedente Amministrazione dal 2016. La nostra Amministrazione ha dato priorità assoluta all’iter del documento. Questo è un piano che consolida la città, pur sempre prevedendo interventi mirati alla riqualificazione urbana e ambientale del territorio e investe molto nell’aumentare la qualità dei servizi offerti alla cittadinanza (rsa-area sport-scuola). Si tratta di un Piano che possiamo definire “virtuoso” perché, dati alla mano, sono più numerose le aree che retrocedono da edificabile ad agricolo, rendendo il nostro territorio sempre più “verde”. Ecco allora che con soddisfazione possiamo dire di aver prodotto un documento che andrà a migliorare la nostra città rendendola più a misura d’uomo sia per quanto riguarda i nuovi servizi sia per quanto riguarda il processo di efficientamento energetico”.

Commento del Sindaco Mauro Capitanio: “Il nuovo PGT rappresenta un passo in avanti verso lo sviluppo del nostro Comune. Uno strumento che di fatto disegna la Concorezzo che verrà con servizi nuovi chiesti da tempo dalla cittadinanza e sensibili migliorie per quanto riguarda l’efficientamento energetico. Un documento, insomma, che segue lo sviluppo della nostra città e che sarà in grado di essere da guida per un futuro in linea con gli obiettivi di rispetto dell’ambiente da una parte e di mantenimento della nostra vocazione storica ed economica dall’altra”.

Per info: https://comune.concorezzo.mb.it/amm-trasparente/variante-generale-al-piano-di-governo-del-territorio/