Maltempo, proseguono gli interventi del Comune per la gestione dei danni

Confermata la chiusura dei parchi cittadini per consentire il sopralluogo dei tecnici comunali e dell’agronomo incaricato dal Comune per il controllo della situazione dei danni alle piante e per i successivi interventi di messa in sicurezza dopo la tromba d’aria di questo weekend. I parchi verranno riaperti a operazioni concluse. La cittadinanza verrà aggiornata tramite il sito e la pagina Facebook comunale.
A partire da sabato pomeriggio, subito dopo la tromba d’aria, si sono susseguiti sul territorio gli interventi di 13 volontari della Protezione Civile suddivisi in due squadre, degli operatori/tecnici comunali, delle ditte incaricate e della Polizia Locale per la messa in sicurezza delle strade concorezzesi con il taglio dei rami pericolanti, la rimozione di alberi, cartellonistica stradale e pubblicitaria e rami caduti.
I principali interventi si sono concentrati in via Dante (albero caduto e lampione nuovo abbattuto), via Volta, via Libertà, via Verdi, via Pio XI, via Pio X, via Massimo d’Azeglio, via Zincone e via Oreno. Sono invece in fase di ultimazione le operazioni in via Aldo Moro. Interventi mirati sono stati organizzati nel weekend anche al Cimitero.
Alla scuola Falcone Borsellino è in corso l’intervento di una ditta edile incaricata dal Comune per la messa in sicurezza della zona dopo che il vento ha scoperchiato parte del tetto.
“La gestione dell’emergenza da parte degli uffici comunali e dei volontari della Protezione Civile è stata immediata con la messa in sicurezza delle aree più critiche e il ripristino della viabilità- ha precisato il Sindaco Mauro Capitanio-.  In questi giorni si stanno effettuando i sopralluoghi tecnici nei parchi e sono al lavoro le squadre comunali per il completamento degli interventi iniziati nel weekend relativamente al taglio dei rami pericolanti sul territorio comunale.
Un intervento mirato è invece in corso alla scuola Falcone Borsellino per la messa in sicurezza della zona e la rimozione del materiale della copertura caduta. In questo caso nei prossimi giorni verranno programmati i lavori per il ripristino del tetto.
In questa situazione di emergenza sono state importanti le segnalazioni da parte dei cittadini che hanno contattato direttamente la Protezione Civile ai numeri che ormai sono più che conosciuti in città dopo l’emergenza Covid, per indicare le singole situazioni critiche nelle varie zone di Concorezzo. Un grazie come sempre agli uffici comunali, alla Polizia Locale e ai volontari della Protezione Civile”.