CORONAVIRUS: COMUNICAZIONE DEL SINDACO MAURO CAPITANIO

Cari Concorezzesi,

mi è stato comunicato ufficialmente che il nostro anziano concittadino che è risultato positivo al Covid-19, a causa di un aggravamento delle sue condizioni, è deceduto nel pomeriggio di ieri, domenica 8 marzo, all’Ospedale di Monza dove era stato trasferito.

Il primo pensiero va, d’obbligo, ai suoi famigliari con cui sono in contatto e ai quali porgo, anche in modo ufficiale, le condoglianze mie e di tutti i concorezzesi.
Il secondo pensiero va subito a tutti noi e alla necessità di eseguire, senza se e senza ma, tutte le indicazioni previste dal Decreto dell’8 marzo che ha imposto limitazioni particolari alla nostra Regione.

Come avevamo già comunicato, il personale di ATS è subito intervenuto i giorni scorsi adottando tutte le misure di sicurezza previste in materia, comprese quelle precauzionali con le persone che erano state in contatto con lui.

Sono costantemente in comunicazione con i referenti di ATS e con la Prefettura per gli aggiornamenti che riguardano il nostro territorio e vi comunicherò eventuali altre notizie se di interesse collettivo.

L’annuncio della morte del nostro concittadino ci porta necessariamente in una dimensione diversa. Ci porta a pensare che queste cose non accadono ad altri, ma possono accadere anche a un nostro parente, a un nostro vicino di casa, a un nostro amico. Questo non deve però gettarci nel panico ma ci deve portare a capire che proprio perché il problema è reale è necessario adeguarci e modificare in modo altrettanto reale i nostri comportamenti.

Cari concorezzesi, dobbiamo affrontare questo momento reagendo con la forza e lo spirito di dovere che abbiamo in noi.

Forza Concorezzo!